Nozioni di base sull'illuminazione a LED

Home>Risorse>Nozioni di base sull'illuminazione a LED

Comprensione dell'indice di resa cromatica con LED

Tempo: 2020-04-16

Quando si tratta della qualità di diverse fonti di luce, l'indice di resa cromatica (CRI) è un indicatore di misurazione ed è necessario prestare attenzione a CRI quando si selezionano e si utilizzano le fonti di luce.


Quindi introdurremo brevemente per aiutarti a comprendere meglio il concetto di resa cromatica.


Colore


Che cos'è il colore? In realtà, nessun oggetto stesso ha colore.

Anche gli oggetti più colorati perderanno il colore se in un ambiente completamente buio.


Pertanto, se un oggetto dipende dalla luce per colore, il colore deve essere una proprietà della luce. La miscelazione di luce di diverse lunghezze d'onda di solito provoca diverse sensazioni di colore.


Ad esempio, quando la radiazione ottica che entra nel sistema occhio-cervello è dominata da lunghezze d'onda più lunghe (sopra 620 nm), appare il colore rosso.


* Quando la maggior parte della radiazione ottica ha una lunghezza d'onda media (circa 530 nm), apparirà verde.

* Quando la radiazione ottica è controllata da una lunghezza d'onda più corta (circa 450 nm), apparirà un colore blu.

* Miscele di lunghezze d'onda lunghe e medie possono apparire gialle e miscele di lunghezze d'onda corte e lunghe possono apparire magenta.


Contrariamente all'osservazione dell'esperienza di visualizzazione di oggetti che riflettono e disperdono la luce incidente, ciò aiuta a distinguere l'esperienza cromatica che si verifica quando una persona guarda direttamente la fonte di luce.



Indice di resa cromatica


L'indice di resa cromatica, chiamato anche CRI, è una misurazione della capacità di resa cromatica. È valutato su una scala da 1 a 100. Più basso è il punteggio CRI, i colori meno precisi saranno riprodotti.


Per i progetti di illuminazione nominale, la gamma CRI per esterni è da RA70 a RA80, mentre la CRI per interni è da RA85 a RA90, ma per luoghi speciali come showroom, officine di stampa o qualsiasi luogo che richieda una resa cromatica elevata, l'indice CRI può raggiungere RA95 a RA98 o superiore.


A volte le luci dicono bugie. Il colore degli oggetti all'esterno è diverso dall'interno. Questo perché le luci hanno capacità diverse nelle rappresentazioni dei colori.



Confronto


Nelle lampade a LED, il CRI è associato al fosforo con cui sono realizzati i LED. Per ottenere un livello più elevato di CRI, sono necessari una qualità superiore e prezzi più elevati, quindi pochi produttori utilizzano valori superiori a 90 per mantenere prezzi e competitività inferiori.


ISe dai un'occhiata a LED economici, troverai una grande differenza. Esistono molte aree nello spettro dei colori che non rendono correttamente la luce. È molto probabile che ciò causi strane tonalità nelle tonalità della pelle o altri cast di colori nell'immagine, il che è inaspettato, indesiderabile e incontrollabile.


Il CRI massimo che può essere raggiunto nelle lampade a LED è CRI 98, che viene applicato in musei, gallerie d'arte, negozi di abbigliamento, cosmetici per supermercati e altre applicazioni che richiedono colori di alta qualità.



Sorgenti luminose a LED


Chi ha le migliori prestazioni di colore dell'illuminazione? luce solare, definita come CRI100.


La luce naturale del giorno contiene tutti i colori nello spettro visibile, inoltre la potenza o il livello di energia di ciascun colore della luce è quasi uniforme in tutto lo spettro.


In generale, qualsiasi sorgente luminosa con un indice CRI di 90 o superiore visualizzerà fedelmente il colore. La maggior parte delle fonti di tungsteno di alta qualità avrà un indice CRI di 90 o superiore (di solito oltre 95). Sunshine sarà il migliore di tutti i livelli di CRI.


Oltre alla luce del giorno, come ottenere le migliori prestazioni di colore dell'illuminazione? La risposta è avere una sorgente luminosa con uno spettro di illuminazione completo e illuminazione continua.


Per raggiungere l'obiettivo, abbiamo reso la sorgente luminosa a LED di qualsiasi altro spettro luminoso mai visibile o invisibile.



Articoli Correlati -

Parametri di illuminazione generali